terreno
Il Convitto

L’Istituto d’Istruzione Superiore “G. Garibaldi” di Macerata è dotato di un Convitto, con sezione solo maschile, che è parte integrante dell’Istituto al quale è annesso a norma dell’art.20 Legge 889.
Il Convitto, oggi completamente rinnovato, dispone di un ampio dormitorio costituito da camere a due e/o a più posti letto, di bagni ed annessi servizi igienico-sanitari, sala mensa, tv, aule per lo studio di gruppo, aule computer e ricreative, servizio guardaroba e lavanderia.

L’ampia sala giochi, posta al piano terra, è corredata di biliardi, tennis da tavolo, stereo, gioco del calcio da tavolo e giochi moderni vari. Nelle immediate vicinanze del Convitto c’è anche un campetto di calcio.
Per chi ogni giorno lavora all’interno di questa istituzione la descrizione che vi abbiamo voluto proporre rappresenta una sorta di linea della continuità.

Nato con la Scuola Agraria, ancora oggi il Convitto rimane una struttura complessa, perfettamente organizzata, capace di garantire un servizio necessario a soddisfare le esigenze di coloro che vogliono rimanervi per l’intera settimana (convittori) e di quanti lo facciano limitatamente al pomeriggio, sino al termine dello studio (semiconvittori).
L’assistenza ai ragazzi in tutte le varie discipline scolastiche costituisce uno dei punti fondamentali del lavoro svolto dal personale educativo.

Ogni studente viene aiutato nell’apprendimento scolastico attraverso idonee strategie didattiche. Un contatto diretto e quotidiano con i loro insegnanti curricolari rappresenta l’occasione per guidarlo a portare a termine i suoi impegni di studio.

Dall’anno scolastico 2011/2012 è stato attivato un progetto di peer education per supportare i convittori e semi convittori con difficoltà di apprendimento nella lingua inglese e nelle discipline scientifiche che vede la partecipazione attiva degli alunni maggiormente competenti (tutor) che vengono inseriti, in orario extracurricolare, nel percorso formativo dei compagni (tutee) che, al contrario, presentano difficoltà nel settore di studio tanto da compromettere le incerte motivazioni.
L’esperienza si è dimostrata da subito assolutamente positiva sia per il tutor che per l’allievo tutee e verrà riproposta e potenziata anche nei prossimi anni scolastici.
Siamo perfettamente consapevoli di avere il privilegio di accogliere giovani in una fascia di età che si colloca nel pieno dell’adolescenza dove assume valore tutto ciò che riguarda la loro crescita umana.
Massima attenzione viene prestata per costruire nel giovane un comportamento responsabile e consapevole verso le cose e le persone.

Ad ogni ragazzo viene lasciata la possibilità di sviluppare le proprie passioni. Macerata offre una notevole varietà di associazioni sportive e ricreative e, pur se la nostra sede rimane appartata dal centro della città, offriamo il nostro aiuto a coloro che desiderino seguire corsi di nuoto, calcio, volontariato di vario genere.
I nostri progetti ricreativi riguardano la partecipazione alla Stagione Teatrale del “Lauro Rossi” come pure i corsi di aggiornamento professionale per imprenditori agricoli svolti dalla “Fondazione Giustiniani Bandini” e la visione di film.

Partecipiamo alle partite infrasettimanali giocate dalla pallavolo Lube e all’interno del Convitto si offre la possibilità di praticare sia attività sportive nella palestra scolastica come di realizzare piccoli lavori di restauro.

In questo ultimo anno scolastico i convittori sono stati impegnati anche in un progetto ambientale pluriennale di ampio respiro denominato “La mia Scuola è la Natura” realizzato all’interno dell’ Azienda Agraria.
Crescere comporta un impegno che il Convitto considera di svolgere con il dovere di rappresentare un modello positivo nella vita del giovane.